Seguimi e mettimi un like sui social:

Oggi ho avuto l’occasione di fare qualche foto diversa rispetto ai soggetti che ritraggo di solito.

In un piccolo atelier di Trieste,  la giovane Michela, 28 anni, produce  i suoi particolari cappelli, completamente a mano. Il nome del negozio? Ullalà Cappelli, in Largo Barriera 9.

Quel che sorprende, entrando nella piccola bottega, è che lo cose sembrano essere come una volta. Nello stesso spazio, infatti, una volta sorgeva lo studio fotografico DE ROTA, nome storico a Trieste. Lo stacco rispetto ai moderni negozi, tutti standardizzati ed impersonali, è evidente. Ci sono specchi e cappelli ovunque, esposti con la cura e la passione di chi li ha prodotti. Lo si percepisce, lo si legge negli occhi di Michela, che racconta volentieri del suo lavoro e di come ha avuto l’idea di realizzare i diversi modelli.

Credo che per fotografare in modo appropriato un oggetto fatto a mano, bisogna prima sentire cosa rappresenta per chi l’ha realizzato. Solo così poi si riesce a coglierne le sfumature, mettendo in risalto i suoi aspetti caratteristici.

Tra turbanti, cappelli con aspetto un po’ retrò o con idee innovative, certamente ogni ragazza, donna o signora può trovare la foggia che più si addice al proprio stile.

Lo studio non è molto grande, ma è interessante vedere anche l’angolo in cui Michela crea i nuovi modelli.

Le foto che più riescono a descrivere quello che si può trovare da Ullalà Cappelli, secondo me, sono queste 2: la cura, lo stile e la passione, tutte da indossare e da regalare per le festività natalizie, per un compleanno o per un matrimonio!

Che aspettate? Andate a trovare Michela, in Largo Barriera 9!

ullalla-1 ullalla-2

 

 

 

 

 

Seguimi e mettimi un like sui social: